Paolo Rigotto

Musica Live e non solo

Paolo Rigotto nasce il 18 dicembre 1973 a Torino e ancora giovanissimo si interessa alla musica e alla registrazione grazie agli strumenti e ai dischi rock del fratello maggiore, registrando a 11 anni le sue prime sperimentazioni su quattro tracce con sintetizzatori, batterie elettroniche e multieffetti. A diciotto anni intraprende lo studio della batteria con i maestri Dario Bruna e Marco Volpe, partecipando inoltre a clinics di Ellade Bandini, Tommy Campbell, Giulio Capiozzo e Tullio de Piscopo. Frequenta successivamente corsi di musica d’insieme con i maestri Tessarollo e Chiricosta. In qualità di batterista suona inizialmente in piccole formazioni jazz (prevalentemente con i musicisti Marco Piccirillo,
Eleonora Simeone, Paolo Manzini, Antonio Fontana e Stefano Eterno) mentre come tastierista/cantante fonda insieme ad altri tre amici il gruppo di space-prog Moonlift.
Nel 2000 partecipa come componente del CLGEnsemble di Dario Bruna al Percfest di Laigueglia e successivamente diviene educatore e fonico del medesimo laboratorio musicale affrontando quotidianamente setting strumentali con persone affette da disabilità psicofisica. Presso il suddetto laboratorio (sito nel centro diurno CAD di castagneto Po, cooperativa IN/Contro) ha realizzato progetti audio/video con utenza affetta da disagio psicofisico medio-grave affiancati da musicisti professionisti (Carlo Actis Dato, Federico Marchesano, Giorgio Licalzi, Igor Sciavolino, Simone Bosco, Emanuele Cisi, Massimo Rossi, Claudio Lugo, Andrea Masotti e molti altri) sotto la supervisione del musicoterapista Dario Bruna. Nello stesso periodo è batterista in orchestre da ballo.
Dal 2004 diviene membro della Banda Elastica Pellizza, band con la quale vincerà una targa SIAE-TENCO nel 2008 e parteciperà a trasmissioni radiofoniche quali Caterpillar, Dottor Djembè e Sentieri Notturni. E’ batterista turnista in alcuni dischi del compositore torinese Nik Comoglio e nel disco “Melapesante” del gruppo progressive Syndone. Conosce in quel periodo il maestro Roberto “Freak” Antoni (Skiantos) con il quale stringerà un breve ma importante rapporto artistico e di amicizia. A partire dal 2009 diviene titolare dello studio Freakone dove, oltre ai propri lavori, produce dischi di Banda Elastica Pellizza, Giangilberto Monti, Powerillusi, Truzzi Broders, Marco Carena, Mothercar, Endorfine, Francesco Stabile, Maria Messina, Liana Marino, Fanali di Scorta, Dario Bruna, Massimo Lajolo, Matteo Bevilacqua, Traine Mannut, MCCS, Vocal Excess e molti altri, collaborando in molti casi anche in veste di strumentista. A partire dallo stesso anno pubblica alcuni lavori a suo nome “cantati in italiano e suonati in inglese” vincendo nel 2011 il terzo premio al festival “Club to club – la musica elettronica nel 2026” e portando avanti il proprio progetto solista in club e concerti del piemonte e non solo. Oggi suona e collabora regolarmente con Powerillusi, Carlot-ta, Giangilberto Monti, Marco Carena, Banda Elastica Pellizza, il coro Vocal Excess di Robertina Magnetti, MCCS.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Paolo Rigotto was born on December 18, 1973 in Turin and still very young, he is interested in music and recording thanks to the instruments and rock records of his elder brother, recording his first experiments at 11 years old four tracks with synthesizers, electronic batteries and multi-effects. At eighteen he undertook the study of drums with the masters Dario Bruna and Marco Volpe, also participating in clinics by Ellade Bandini, Tommy Campbell, Giulio Capiozzo and Tullio de Piscopo. He then attended courses of ensemble music with the masters Tessarollo and Chiricosta. As a drummer he plays initially in small jazz bands (mainly with the musicians Marco Piccirillo, Eleonora Simeone, Paolo Manzini, Antonio Fontana and Stefano Eterno) while as a keyboard player / singer to other three friends the group of space-prog Moonlift. In 2000 he participated as a member of the CLGEnsemble of Dario Bruna at the Percfest of Laigueglia and later he becomes an educator and sound engineer of the same musical laboratory, dealing daily with instrumental settings with people suffering from psychophysical disability. At the aforementioned laboratory (site in the CAD day center of castagneto Po, IN / Contro cooperative) has realized audio / video projects with users affected by medium-serious psychophysical discomfort accompanied by professional musicians (Carlo Actis Dato, Federico Marchesano, Giorgio Licalzi, Igor Sciavolino, Simone Bosco, Emanuele Cisi, Massimo Rossi, Claudio Lugo, Andrea Masotti and many others) under the supervision of music therapist Dario Bruna. In the same period he is a drummer in dance orchestras. From 2004 he became a member of the Elastica Pellizza Band, a band with which he won a SIAE-TENCO plaque in 2008 and will participate in radio broadcasts such as Caterpillar, Doctor Djembe and Night Paths. He is a turnist drummer on some records by the Turin composer Nik Comoglio and on the group's "Melapesante" album progressive Syndone. He knows at that time the master Roberto "Freak" Antoni (Skiantos) with whom he will make a short but important artistic relationship and friendship.

SPOTIFY

YOUTUBE

FACEBOOK